Il Nastro di Sanchez

di Giovanna Repetto

Due mondi, due modi di essere, due sfide che lo costringeranno ad affrontare i propri limiti.<br>Romanzo finalista al premio Urania

A cura di Silvio Sosio

Romanzo | pagg. 285 | 02/05/2017 | Fantascienza

Di cosa parla Scarica ora
Il Nastro di Sanchez (copertina)

Il libro

La vita di Marco non era esattamente piena di soddisfazioni. La fidanzata l'aveva mollato, il motorino glielo avevano bruciato, il computer non dava più segni di vita. E il lavoro, quello di dog sitter, non è che offrisse molte prospettive. Sarebbe stato normale, per uno come Marco, sognare una vita diversa. Ma nel modo in cui la sognava Marco non c'era molto di normale: su un altro mondo, un mondo alieno, con un altro nome, e soprattutto con un paio di ali con cui librarsi nel cielo.

Ma il sogno non poteva durare per sempre. Prima o poi sarebbe arrivato il momento della scelta, avrebbe dovuto decidere se tornare per sempre sulla Terra o restare là, in quell'altro posto. E rinunciare anche alle poche cose davvero belle che la vita gli aveva offerto.

Scarica il libro ora dal tuo negozio preferito

Acquista Il Nastro di Sanchez, scaricalo sul tuo lettore e inizia a leggere subito! Scegli il negozio da cui acquistare: su usi un Amazon Kindle, o l'app Kindle per dispositivi mobili o PC, acquista du Amazon.it o su Delos Store. Se usi l'app Google Ebook Reader acquista su Google Play, se usi un altro ebook reader o altre app acquista su Delos Store o Kobo. I libri Delos Digital venduti su Delos Store non sono protetti da DRM.

Delos Store

EPUB, KINDLE - € 2,99

Amazon.it

KINDLE - € 2,99

Kobo

EPUB - € 2,99

Google Play

EPUB - € 4,49

L’autore

Giovanna Repetto, nata a Genova e residente a Roma, è psicologa e psicoterapeuta.

È redattrice della storica rivista letteraria online Il Paradiso degli Orchi fin dalla sua fondazione.

Ha pubblicato per Moby Dick i romanzi La banda di Boscobruno (1999, premio Selezione Bancarellino), Palude, abbracciami! (2000, premio Navile Città di Bologna). La gente immobiliare (2002) e Cartoline da Marsiglia (2004), e per Gargoyle L'alibi della vittima (2014). Col romanzo Il nastro di Sanchez è arrivata in finale al Premio Urania.

Tutto sull'autore
Foto non disponibile