Angela Parise

p { margin-bottom: 0.25cm; direction: ltr; color: rgb(0, 0, 10); line-height: 120%; text-align: left; }p.western { font-family: "Calibri",serif; font-size: 11pt; }p.cjk { font-family: "Calibri"; font-size: 11pt; }p.ctl { font-size: 11pt; }

Angela Parise, autrice e blogger, nasce a Genova nel 1982, si diploma in lingue nel 2001 e successivamente diventa commissario di bordo della marina mercantile. Dopo aver lavorato per diverso tempo sulle navi da crociera, ritorna a casa, nell’alessandrino, dove tuttora lavora come impiegata.  Al suo attivo, cinque pubblicazioni: nel 2010 esce la saga famigliare Il buio e la luce (La Riflessione editore) che si aggiudica il secondo premio al “Premio Creativa, città di Ercolano 2010”. Nel 2011 è la volta del romanzo rosa Un biglietto di sola andata per Berlino (La Riflessione editore), menzione speciale al “Concorso nazionale del book trailer 2012”. Nel 2012 pubblica Il fatidico giorno prima, altra saga famigliare sempre con La Riflessione Editore. Poi, il cambio di rotta: nel 2013 cambia editore e pubblica con Prospettiva editrice il suo quarto lavoro intitolato Scandinavia – storia di un papà e della sua bambina. Nel 2016 l’ultimo libro, La cena della vigilia, disponibile su Amazon Kindle anche in versione cartacea.

Generi: Narrativa

2 titoli

Tutti i libri
Il romanzo del quinquennio - Seconda superiore - Life on Mars? (copertina)

Il romanzo del quinquennio - Seconda superiore - Life on Mars?

Angela Parise

Un viaggio nei fatidici cinque anni del liceo, in quell’età balorda in cui non si è né carne, né pesce, in cui tutto sembra insormontabile ma anche mitico e ricco di aspettative. Un unico viaggio. Cinque anni. Una moltitudine di personaggi. Una sola protagonista. Eccoci alla seconda superiore...

Il romanzo del quinquennio # 2

Racconto lungo | Narrativa

Il romanzo del quinquennio - Prima superiore - Magic dance (copertina)

Il romanzo del quinquennio - Prima superiore - Magic dance

Angela Parise

E voi? Ve lo ricordate il vostro quinquennio alle superiori? Lo state ancora vivendo? O magari dovete ancora intraprenderlo? Quei fatidici cinque anni in cui, come ci hanno sempre insegnato “si entra bambini e se ne esce ormai adulti”; quell’età balorda in cui non si è né carne, né pesce, in cui tutto sembra insormontabile ma anche mitico e ricco di aspettative. Ecco. Proprio quei cinque anni lì. Un unico viaggio. Cinque anni. Una moltitudine di personaggi. Una sola protagonista.

Il romanzo del quinquennio # 1

Racconto lungo | Narrativa