Anno Z

di Tamara Deroma

La coltivazione del super cereale, il mater, ha attaccato il sistema immunitario e sterminato buona parte della popolazione mondiale. Alcuni morti sono tornati a una non-vita. Guidati dal bisogno di nutrirsi, i Lazarus vanno a caccia dei sopravvissuti

Racconto lungo | pagg. 30 | 19/07/2022 | Zombie

Di cosa parla Scarica ora
Anno Z (copertina)

Il libro

Le politiche ambientali, chieste a gran voce dalle nuove generazioni, hanno finalmente contribuito a salvare il mondo. La coltivazione di un super cereale creato in laboratorio, il mater, ha risolto gran parte dei problemi. Molto versatile e utilizzato in diversi ambiti, ha soppiantato le altre colture. La resa altissima a basso costo, la resistenza alle temperature, agli eventi naturali, ha permesso di estenderlo a ogni latitudine. In attesa che venga del tutto proibita la dieta a base di carne e limitati i derivati animali, la popolazione mondiale può sfamarsi.

Gli insetti evitano di nutrirsi del super cereale. Lo evitano e quando la gente inizia a morire è chiaro anche il motivo. Il mater contiene una tossina che attacca il sistema immunitario fino a portare alla morte. E a un’orribile rinascita.

In seguito alla mutazione che li ha consumati e trasformati in mostri, i Lazarus sono guidati dall’istinto primordiale. Il bisogno di nutrirsi li spinge a uccidere gli uomini, a cibarsi della loro carne e a ricominciare la caccia. Un circolo vizioso. I Lazarus sono voraci, privi di coscienza. Gli Intorpiditi sono lenti, goffi. I Velocisti, più pericolosi, tendono gli agguati e sono rapidi a calare sulla preda.

Goose è uno di loro. È vigoroso, sempre affamato. Si allontana dal suo territorio soltanto per cacciare e l’uomo che lo osserva ogni giorno dalla sua finestra e che è costretto a lasciare la sua casa per cercare cibo, ne è terrorizzato.

Sa che uscire significa candidarsi a morte certa. È la regola. Se vuole diventare l’eccezione che la conferma, dovrà essere più veloce dei Lazarus. Dovrà essere più veloce di Goose o essere pronto ad affrontarlo.

Scarica il libro ora dal tuo negozio preferito

Acquista Anno Z, scaricalo sul tuo lettore e inizia a leggere subito! Scegli il negozio da cui acquistare: se usi un Amazon Kindle o l'app Kindle per dispositivi mobili o PC acquista su Amazon.it o su Delos Store. Se usi l'app Google Ebook Reader acquista su Google Play, se usi un altro ebook reader o altre app acquista su Delos Store o Kobo. I libri Delos Digital venduti su Delos Store non sono protetti da DRM.

Delos Store

EPUB, KINDLE - € 1,99

Amazon.it

KINDLE - € 1,99

Kobo

EPUB - € 1,99

Google Play

EPUB - € 2,99

L’autore

Nata a Torino il 9 marzo 1979, Tamara Deroma nutre la passione per la lettura e la scrittura fin dall’infanzia. Nel 2009 ha pubblicato I 7 Demoni Reggenti, primo capitolo dell’omonima saga horror/urban fantasy, per Edizioni Sabinae. Dell’anno successivo è il seguito, Il Portale Oscuro. Nel 2012 è uscito il racconto horror Fratelli di Sangue pubblicato nell’antologia I Vampiri non esistono per Edizioni Domino e nel 2013 ha visto la luce il terzo capitolo della saga I 7 Demoni Reggenti, intitolato Il Salvatore. Nel 2014 ha scritto alcuni articoli per il portale web NewsPlaza e nel 2015 ha lavorato a Vertishak, una breve sceneggiatura epic fantasy, interpretata successivamente dal direttore di doppiaggio Ivo de Palma e dai suoi allievi. Sempre nel 2015, l’autrice ha vinto un concorso letterario e nel 2016 pubblicato L’Alba dell’Apocalisse, il quarto capitolo della saga I 7 Demoni Reggenti. Nel 2017 è uscito il quinto volume, Essenth, sempre per Edizioni Sabinae, e nel 2020 un’edizione ampliata de La Regina della Notte di Natale per Delos Digital e un altro racconto, Il Capolavoro, è stato pubblicato da Watson Edizioni in un’antologia a tema horror I Vicini di casa. Del 2021 è il racconto weird Muco di fata, sempre per Delos Digital. A gennaio 2022 è uscito Crisalide, sesto volume della saga I 7 Demoni Reggenti, edito da Edizioni Sabinae.

Altri libri di questo autore   Tutto sull'autore
Foto non disponibile

Altri libri di Tamara Deroma