Massimo Rosi

Massimo Rosi nato a Livorno nel 1987, dopo aver conseguito gli studi artistici a Grosseto e in seguito alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze e Reggio Emilia, prende l’aereo e lascia il paese per quasi 4 anni, vivendo tra New York, Toronto e la Svizzera. Nei suoi primi anni di carriera pubblica a 25 anni il suo seriale a fumetti negli Stati Uniti con Titanium Comics e con Ardden Entertainment (attuale Scout Comics). Dal 2013 diventa uno scrittore molto prolifico: pubblica numerosi titoli in Inghilterra con Markosia Enterprises e Aces Weekly, in America con Action Lab, Scout Comics, Amigo Comics e Caliber Comics, in Francia con Yil Editions, in Argentina con Buengusto Ediciones e in Italia con Weird Book (per la quale è anche direttore artistico della collana Weird Comics) e con Shockdom. Vive a Firenze con una graphic designer e 4 gatti.

Generi: Horror, Fumetto

3 titoli

Tutti i libri
Horrorville - Racconti dalla foresta del suicidio (copertina)

Horrorville - Racconti dalla foresta del suicidio

Luigi Boccia, Massimo Rosi

Che cos’è che ci terrorizza veramente al giorno d’oggi? Questo è il complesso interrogativo a cui sono chiamati a rispondere gli scrittori di genere (e non solo). È importante soffermarsi su quello che è stato il cambiamento della nostra società e il rapporto che noi abbiamo con essa: ogni epoca ci trasmette le sue angosce, ogni epoca ha le sue crepe buie, quelle dalle quali poi si generano e dilagano i nostri terrori. E l’horror è per eccellenza il genere che si traveste da metafora, perché è prima di tutto un termometro dei sapori e dei cambiamenti delle società, è l’occhio che giudica le modalità dell’evoluzione.

Delos Comics # 10

Graphic novel | Fumetto

Fish Eye (copertina)

Fish Eye

Massimo Rosi, Stefano Cardoselli

Nel mondo niente fa audience come la morte...

Delos Comics # 1

Graphic novel | Fumetto

Il divoratore di cadaveri (copertina)

Il divoratore di cadaveri

Massimo Rosi

Un viaggio nella paura e nel folklore siberiano

Horror Story # 29

Racconto lungo | Horror