Wilma Neruda. La violinista che conobbe Sherlock Holmes

di Vera Mazzotta

La musica in età vittoriana, attraverso il racconto di un immaginario, ancorché possibile, incontro tra la grande violinista Wilma Norman Néruda e il Dottor John H. Watson

Saggio | pagg. 246 | 27/10/2020 | Musica

Di cosa parla Scarica ora
Wilma Neruda. La violinista che conobbe Sherlock Holmes (copertina)

Il libro

In questo testo, l’Autrice, Vera Mazzotta, concertista e docente di pianoforte, basandosi su documenti, cronache e interviste originali d’epoca, la maggior parte dei quali sconosciuti in Italia, ci proietta nel mondo della musica in età vittoriana, attraverso il racconto di un immaginario, ancorché possibile, incontro tra la grande violinista Wilma Norman Néruda e il Dottor John H. Watson.

Ne escono fuori: uno Sherlock Holmes inedito, in veste di cronista dei suoi tempi, un Conan Doyle musicista, un Charles Hallè e una Wilma Néruda colonne portanti della diffusione popolare della musica nella Gran Bretagna dell’Ottocento e un valzer di Chopin, reso immortale dall’enigma – finalmente risolto – che lo accompagna da sempre.

In appendice, la definitiva cronologia di Uno Studio in Rosso, di Michele Lopez.

Scarica il libro ora dal tuo negozio preferito

Acquista Wilma Neruda. La violinista che conobbe Sherlock Holmes, scaricalo sul tuo lettore e inizia a leggere subito! Scegli il negozio da cui acquistare: se usi un Amazon Kindle o l'app Kindle per dispositivi mobili o PC acquista su Amazon.it o su Delos Store. Se usi l'app Google Ebook Reader acquista su Google Play, se usi un altro ebook reader o altre app acquista su Delos Store o Kobo. I libri Delos Digital venduti su Delos Store non sono protetti da DRM.

Delos Store

EPUB, KINDLE - € 6,99

Amazon.it

KINDLE - € 6,99

Kobo

EPUB - € 6,99

Google Play

EPUB - € 10,49

L’autore

Vera Mazzotta è pianista e docente di pianoforte presso la scuola ad indirizzo musicale di Vicovaro (RM). Dopo i diplomi di Pianoforte e di Musica da Camera presso il Conservatorio Santa Cecilia (RM), ha conseguito con lode il biennio specialistico a indirizzo interpretativo presso il Conservatorio Perosi (CB), ottenendo numerosi riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali.  L’interesse per la didattica l’ha portata a pubblicare studi e ricerche per diverse riviste di settore. Nel 2019 è uscito per Rugginenti il libro Giocando con la Musica per promuovere l’inclusione di cui è coautore. È docente formatore e autrice Musicaascuola INDIRE. Socia delle Associazioni John Watson Society e Uno Studio in Holmes ha pubblicato articoli riguardanti la musica e lo Stradivari di Sherlock Holmes sia in italiano che in jnglese. È laureata con lode in Filologia classica.

Tutto sull'autore
Foto non disponibile