Narrazioni | 22

Terramara

di Giuseppe Petrarca

Per Napoli scoccava l’inevitabile ora del travaglio: sarebbe rimasta sola, con i suoi errori, con i suoi morti da pregare, le sue fragilità. La città si ritrovò lacerata in quella notte interminabile che segnò per sempre il suo destino.

Romanzo | pagg. 198 | 09/02/2021 | Narrativa

Di cosa parla Scarica ora
Terramara (copertina)

Il libro

Napoli è devastata dal sisma del 23 novembre 1980. La gente si riversa nelle strade e nelle piazze, le ambulanze sfrecciano per soccorrere i feriti, si scava freneticamente tra le macerie alla ricerca dei sopravvissuti. Il mancato miracolo di San Gennaro di qualche mese prima, che è il prologo del romanzo, diventa un presagio di sventura su un popolo abituato alla sofferenza e per questo, forse, in grado di sopportarla meglio di altri. Dopo un primo momento di smarrimento e di paura, si fa spazio la solidarietà e tutti, ognuno nel proprio campo e a modo suo, si mettono a disposizione del prossimo. Nei novanta terrificanti secondi del sisma, infatti, si incrociano le vite dei protagonisti: il dottor Roberto Vitale, neolaureato in medicina che si adopererà, fin dalle prime ore del disastro, a salvare vite umane; l’insegnante Mariangela Greco alle prese con il fallimento del suo matrimonio con l’imprenditore Salvatore Nazzaro, quest’ultimo distrutto dal tracollo finanziario della sua ditta; il giornalista Antonio Di Carlo, inviato del quotidiano “Il Mattino” nelle zone della Lucania devastate dal sisma tormentato dall’amore struggente e clandestino con Mariangela; la professoressa Enza De Martino, collega e amica di Mariangela, che perderà il marito Ciro nel crollo della sua abitazione e il vicequestore Francesco Amendola, alle prese non solo con le faide camorristiche  ma anche con la lotta alle organizzazione criminali che si fiondano sui soldi della ricostruzione. Una Napoli lacerata nel corpo e nella mente, in cui le macerie reali rappresentano la metafora di quelle che cadranno sulla coscienza civile della città negli anni a venire, gli anni della deregulation, delle speculazioni, del dilagante fenomeno eversivo, delle connivenze tra politica e camorra.

Scarica il libro ora dal tuo negozio preferito

Acquista Terramara, scaricalo sul tuo lettore e inizia a leggere subito! Scegli il negozio da cui acquistare: se usi un Amazon Kindle o l'app Kindle per dispositivi mobili o PC acquista su Amazon.it o su Delos Store. Se usi l'app Google Ebook Reader acquista su Google Play, se usi un altro ebook reader o altre app acquista su Delos Store o Kobo. I libri Delos Digital venduti su Delos Store non sono protetti da DRM.

Delos Store

EPUB, KINDLE - € 3,99

Amazon.it

KINDLE - € 3,99

Kobo

EPUB - € 3,99

Google Play

EPUB - € 5,99

L’autore

Giuseppe Petrarca vive e opera a Napoli. Collabora, da alcuni anni, con l'organizzazione umanitaria, premio Nobel per la Pace, Medici Senza Frontiere. Ha pubblicato con Homo Scrivens  una serie di "gialli sociali" con protagonista il commissario Lombardo: Inchiostro rosso, un  "medical thriller" che sfiora le corde dell’attualissimo problema delle lobby farmaceutiche; Corpi senza storia, che esplora la realtà degli ospedali psichiatrici giudiziari; L’Avvoltoio; un noir sull'immigrazione e il traffico illegale di organi umani. Il romanzo preconizza una “pandemia” impressionante consonanza con il dramma che affligge l'intera umanità; Notte nera, al centro del romanzo la sacralità del corpo, il senso di giustizia e l'etica nella malattia. Tra i riconoscimenti il Premio Garfagnana in Giallo 2018, il Premio Spoleto Art Festival 2018 e 2019, il Premio Firenze in Letteratura, Premio Speciale Megaris, Premio Speciale Milano International, Premio Speciale Città di Cattolica e Premio Giornalisti Flegrei. A febbraio 2019 ha ricevuto l'alto riconoscimento alla Camera dei deputati di Roma col Premio Comunicare L'Europa. Con il racconto  Il coraggio di Nikolay, un viaggio nell'orrore degli orfanotrofi, ha vinto il Primo Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti. Al suo attivo anche un'intervista al Caffè di Rai Uno.

Tutto sull'autore
Foto non disponibile