Fame da lupo

di Carlo Bordoni

Tutti sanno che cos’è un lupo mannaro, ma una forma sconosciuta di contagio della licantropia può produrre effetti insoliti, ma non meno letali…

A cura di World SF Italia

Racconto lungo | pagg. 26 | 15/04/2014 | Fantascienza

Di cosa parla Scarica ora
Fame da lupo (copertina)

Il libro

Il lupo mannaro o licantropo si trasforma durante le notti di luna piena e va alla ricerca delle sue vittime, spinto da una fame insaziabile. Ma ce n’è una specie, poco conosciuta , che piacerebbe al Rabelais di Gargantua e Pantagruele, e che nessuna pallottola d’argento potrebbe fermare. Bebo, adolescente contagiato da un morbo insolito, è un werewolf metropolitano ironico e, a suo modo, tragicomico. Preferisce pizzerie e trattorie alle lande desolate, si aggira famelico tra i ristoranti aperti la notte, ma alla fine non può fare a meno di cedere al suo istinto ancestrale.

Scarica il libro ora dal tuo negozio preferito

Acquista Fame da lupo, scaricalo sul tuo lettore e inizia a leggere subito! Scegli il negozio da cui acquistare: se usi un Amazon Kindle o l'app Kindle per dispositivi mobili o PC acquista su Amazon.it o su Delos Store. Se usi l'app Google Ebook Reader acquista su Google Play, se usi un altro ebook reader o altre app acquista su Delos Store o Kobo. I libri Delos Digital venduti su Delos Store non sono protetti da DRM.

Delos Store

EPUB, KINDLE - € 1,99

Amazon.it

KINDLE - € 1,99

Kobo

EPUB - € 1,99

Google Play

EPUB - € 2,99

L’autore

Carlo Bordoni, sociologo e giornalista, ha insegnato nelle Università di Firenze, Pisa e Napoli. Tra le sue pubblicazioni: State of Crisis, con Zygmunt Bauman (Polity, 2014); La società insicura (Aliberti, 2012); Dal sublime ai nuovi media (Felici, 2011); L’identità perduta (Liguori, 2010); Le scarpe di Heidegger (Solfanelli, 20103); Libera multitudo (Angeli, 2008); Società digitali (Liguori, 2007); Stephen King. La paura e l’orrore nella narrativa di genere (Liguori, 2002).

Per l’Enciclopedia Treccani XXI Secolo ha scritto la voce “Romanzo di consumo”. Nella narrativa ha esordito col romanzo L’ultima frontiera (Cosmo Ponzoni, 1965) e si è riproposto con Istanbul Bound (Tabula Fati, 2006) e Il cuoco di Mussolini (Bietti, 2008). Ha curato la Guida alla letteratura di fantascienza (Odoya, 2013). Dirige la rivista trimestrale IF - Insolito e Fantastico (Solfanelli). Collabora al Corriere della Sera (La Lettura) e a Prometeo, di cui fa parte del comitato scientifico.

Tutto sull'autore
Foto non disponibile