Gian Filippo Pizzo

Gian Filippo Pizzo (Palermo, 1951) è una delle colonne della fantascienza in Italia. Attivo fin dagli anni Settanta, quando curava una delle riviste amatoriali più interessanti dell'epoca, Astralia, ha pubblicato decine di racconti e articoli critici, su quotidiani e riviste di settore e non, come Il Giornale di Sicilia, Urania, La rivista di Asimov, Robot, Aliens, L'Eternauta. Negli ultimi anni si è distinto in particolare per una serie di saggi e guide, scritte con diversi collaboratori – ricordiamo Dizionario dei personaggi fantastici (Gremese), Il grande cinema di fantascienza: da "2001" al 2001 (Gremese), Mondi paralleli: storie di fantascienza dal libro al film (Della Vigna), Guida al cinema di fantascienza (Odoya), Guida alla letteratura horror (Odoya), Guida alla letteratura horror (Odoya), Guida ai narratori italiani del fantastico. Scrittori di fantascienza, fantasy e horror made in Italy (Odoya) – e come curatore di antologie, tra le quali Ambigue utopie: 19 racconti di fantaresistenza (Bietti), Le Variazioni Gernsback (Urania Mondadori), Continuum Hopper (Della Vigna) l prezzo del futuro: racconti di fantaeconomia (La Ponga). Tra saggi e antologie ha vinto sei Premi Italia.

Generi: Fantascienza

1 titoli

Tutti i libri
Rapporti dal domani (copertina)

Rapporti dal domani

Gian Filippo Pizzo

Quindici racconti per far amare la fantascienza. A chi non la conosce, o addirittura a chi la odia.

Odissea Fantascienza # 92

Racconti | Fantascienza