Le ali della farfalla

Un omicidio difficile da comprendere, oscure trame che si allacciano al passato dell'avvocato Morelli, che dovrà impiegare tutta la sua abilità investigativa per risolvere un'indagine che non avrebbe mai voluto affrontare

Romanzo | pagg. 238 | 12/06/2018 | Narrativa

Di cosa parla Scarica ora
Le ali della farfalla (copertina)

Il libro

Cleo, una sedicenne drogata, portata in una Comunità terapeutica per disintossicarsi, il giorno del suo compleanno fugge e se ne perdono le tracce. Tre settimane dopo viene trovata morta in un cantiere in costruzione sulla riviera di Pescara. È la figlia di un vecchio compagno di scuola dell’avvocato Morelli, che riceve l’incarico di scoprire cosa sia accaduto. Non sarà facile perché la ragazza viveva con un compagno (Osvaldo) che l’aveva avviata verso la prostituzione. Questi viene arrestato perché sospettato del delitto e, messo agli arresti domiciliari, riceve una visita che non si attendeva. A questo punto è difficile dire per quale ragione Cleo sia stata assassinata: la droga? Qualche cliente insoddisfatto o geloso? Uno zio troppo preso dal fanatismo religioso? O qualcuno che aveva conosciuto nella Comunità di frate Filippo?

Sarà compito dell'avvocato Morelli scoprire la soluzione…

Scarica il libro ora dal tuo negozio preferito

Acquista Le ali della farfalla, scaricalo sul tuo lettore e inizia a leggere subito! Scegli il negozio da cui acquistare: se usi un Amazon Kindle o l'app Kindle per dispositivi mobili o PC acquista su Amazon.it o su Delos Store. Se usi l'app Google Ebook Reader acquista su Google Play, se usi un altro ebook reader o altre app acquista su Delos Store o Kobo. I libri Delos Digital venduti su Delos Store non sono protetti da DRM.

Delos Store

EPUB, KINDLE - € 3,99

Amazon.it

KINDLE - € 3,99

Kobo

EPUB - € 3,99

Google Play

EPUB - € 5,99

L’autore

Luigi Grilli, nato a Ortona nel 1939, vive in campagna, sulle colline circostanti la città di Pescara. Sposato con due figli, si dedica alla scrittura e al suo hobby preferito, la coltivazione delle rose.

Dopo aver conseguito la laurea in giurisprudenza a Bologna nel 1962 è entrato in magistratura nel 1965 e vi è rimasto fino al 2008, quando ha scelto di andare in pensione. In magistratura è stato in servizio come pretore e come giudice presso il tribunale di Pescara. Poi, ha svolto le funzioni di procuratore della Repubblica a Lanciano e, quindi, di sostituto procuratore generale a L’Aquila. Ha concluso la carriera come presidente del tribunale della sua città.

Nel corso degli anni ha pubblicato, con le case editrici Giuffré e Cedam, diciotto volumi di diritto penale, processuale penale e civile. Esordisce ora nel campo del romanzo giallo, ambientando nel suo tribunale e nella sua città le storie poliziesche che, rielaborate dalla fantasia, traggono origine da vicende che ha vissuto in prima persona.

Tutto sull'autore
Foto non disponibile