Michele Gonnella

Michele Gonnella, labrolucchese classe ’88, si diploma come perito informatico ed entra in un mondo di mille lavori che non riescono comunque a distrarlo dalle sue passioni: scrittura, arti marziali, gatti e tè. Quest’ultima vocazione la matura lentamente negli anni, tra haiku e Wing Tzun Kung Fu, e tocca il culmine quando inizia a entrare più professionalmente nel mondo del tè fra teerie, workshop e studio autonomo. Nel frattempo, esordisce nell’editoria con Dé Bello Tabernae – Manuale di Rissa, una satira ai manuali di scherma antica e successivamente vince il contest Zappa&Spada. Pochi mesi dopo diverrà uno dei fondatori di Ignoranza Eroica e, pubblicato il suo primo thriller Anima d’Ombra – Strige Nero, presenzierà in entrambe le antologie N di meNare del marchio editoriale Lethal Books, per cui scrive I.33 Valperg – Sword’N’Apecar, romanzo fantasy di alta goliardia. Attualmente corregge bozze e tenta di sopravvivere a se stesso vivendo la vita così, una tazza di tè alla volta.

Generi: Saggi, Horror

2 titoli

Tutti i libri
L'arte della degustazione del tè (copertina)

L'arte della degustazione del tè

Michele Gonnella

La cultura del tè, in occidente, è ancora un fitto strato di nebbia e fascino che circonda uno degli infusi più consumati al mondo. Le sue tradizioni rimangono nell’ombra e questo saggio, scritto sulla falsa riga di uno dei libri cardine della filosofia samurai, si ripropone di rivelare la cultura che si nasconde nel tè, conducendo il lettore verso qualcosa di ben più profondo.

I coriandoli # 41

Saggio | Saggi

Medicamentum (copertina)

Medicamentum

Michele Gonnella

Un letto d’ospedale, un uomo, una flebo. E uno spettro che osserva.

Imperium Horror # 14

Racconto lungo | Horror