Crime & Criminology

A cura di Luigi Pachì

La rievocazione di alcuni casi criminali che si sono rivelati particolarmente significativi ai fini dello sviluppo dell’analisi criminologica applicata all’investigazione e, in particolare, del criminal profiling. Da Jack lo squartatore al “Railway rapist”, passando per lo strangolatore di Boston e il Mostro di Firenze, storie di efferati criminali e di criminologi che si sono impegnati a studiare i recessi della loro mente.

2 titoli | Società e scienze sociali

Analisi criminologica e investigazione. Le origini del criminal profiling (copertina)

Analisi criminologica e investigazione. Le origini del criminal profiling

Luca Marrone

Le ricerche volte a verificare la sussistenza di una diretta correlazione tra la dinamica di un delitto (e le sue tracce materiali) e le peculiarità personologiche del soggetto che lo ha commesso. Dal rapimento del figlio di Charles Lindbergh ai delitti dello Strangolatore di Boston, dagli attentati di Mad Bomber ai “Career Girls Murders”, le origini di un metodo di indagine che coniuga investigazione scientifica e criminologia, analisi delle tracce materiali di un delitto e scandaglio dell’animo umano.

Crime & Criminology # 2

Saggio | Società e scienze sociali

Jack lo Squartatore e il criminal profiling. L’analisi criminologica dei delitti di Whitechapel (copertina)

Jack lo Squartatore e il criminal profiling. L’analisi criminologica dei delitti di Whitechapel

Luca Marrone

La ricostruzione di un agghiacciante caso criminale e una riflessione sul contributo che il criminal profiling è suscettibile di offrire all’investigazione scientifica

Crime & Criminology # 1

Saggio | Giallo